Per un'idea di bambino competente, artigiano della propria esperienza, capace di incontrarsi  e confrontarsi insieme con gli altri  bambini per costruire nuovi punti di vista e conoscenze accanto e insieme all'adulto.

20210429_134446.jpg

LA NOSTRA METODOLOGIA SI FONDA SU:

- La Collegialità come dimensione di promozione della cultura della partecipazione e della condivisione delle

   scelte

- La presenza di più figure educative ed insegnanti con i bambini

- L'approccio metodologico-didattico centrato sul protagonismo dei bambini e delle bambine, secondo una 

   matrice riconducibile all'attivismo in un'ottica maieutica orientata allo sviluppo del potenziale individuale

   per "tirar fuori" le proprie risorse

- La document-azione delle tracce dei bambini e delle bambine in una narrazione evolutiva del suo processo

  esperienziale, capace di restituire alle famiglie, attraverso un racconto professionale e pedagogico, ciò che è

  stato fatto dal proprio bambino

- L'osservazione sistematica e occasionale da parte dell'equipe educativa, come strumento di lettura dei       

   processi di crescita individuali e di gruppo, in un'ottica inclusiva

- Il Coordinamento pedagogico-didattico come "cerniera" nella relazione e valorizzazione del lavoro collegiale,

   nella trasferibilità dei saperi, nell'alleanza con le famiglie e con i saperi dei colleghi nel sociale, nel sanitario

   e sulla rete territoriale

- Il coinvolgimento delle famiglie nell'alleanza educativa, nella ricerca quotidiana di dialogo/confronto, nella

  partecipazione attiva alla vita scolastica.

A tavola con gusto

"Si cucina sempre pensando a qualcuno, altrimenti stai solo preparando da mangiare."

              E.T

Organigramma

 

 

"Da soli possiamo fare così poco;

insieme possiamo fare così tanto"

                               H.K.